Cowseal

Come lappare la tenuta meccanica

Sei curioso di sapere come lappare una tenuta meccanica? La lappatura è un processo cruciale che garantisce una corretta tenuta e prolunga la durata delle tenute meccaniche.

In questo post del blog ti guideremo attraverso il processo passo passo di lappatura di una tenuta meccanica. Alla fine, avrai le conoscenze e la sicurezza necessarie per eseguire questa attività di manutenzione essenziale, risparmiando tempo e denaro a lungo termine.

tornio

Cos'è la tenuta meccanica a lappatura

La lappatura è un processo cruciale nella produzione di tenute meccaniche, garantendo che le facce della tenuta siano piatte e lisce per creare una tenuta ermetica tra i componenti stazionari e rotanti. Questo processo prevede l'utilizzo di un materiale abrasivo, come pasta diamantata o carburo di boro, per lucidare le facce della tenuta fino alla finitura superficiale desiderata.

9 passaggi per lappare la tenuta meccanica

Passaggio 1. Raccogli i materiali necessari

Prima di iniziare il processo di lappatura, raccogliere tutti i materiali necessari, compresi i componenti della tenuta meccanica, la piastra di lappatura, i composti abrasivi e i prodotti per la pulizia. Assicurarsi che la piastra di lappatura sia in ghisa o materiale simile con una superficie piana.

Passaggio 2. Ispezionare le facce della tenuta

Ispezionare attentamente le facce della tenuta per eventuali segni di danneggiamento, come graffi, scheggiature o usura eccessiva. Se le facce della tenuta sono gravemente danneggiate, potrebbe essere necessario sostituirle anziché lapparle.

Passaggio 3. Applicare il composto abrasivo

Applicare una piccola quantità di composto abrasivo sulla piastra di lappatura. Utilizzare un composto con una granulometria adeguata per la finitura superficiale desiderata. Per la maggior parte delle tenute meccaniche si consiglia una grana fine, come pasta diamantata o abrasivo al carburo di boro.

Passo 4. Lappare la faccia della tenuta stazionaria

Posizionare la faccia di tenuta stazionaria sulla piastra di lappatura, con la superficie di tenuta rivolta verso il basso. Applicare una pressione leggera e uniforme e spostare la faccia della tenuta formando uno schema a otto sulla piastra. Continuare a lappare fino a quando la superficie sarà liscia e piana.

Passo 5. Lappare la superficie della tenuta rotante

Ripetere il processo di lappatura per la faccia della tenuta rotante, assicurandosi che rimanga perpendicolare al foro dell'albero. Utilizzare lo stesso composto abrasivo e la stessa tecnica di lappatura utilizzati per la faccia stazionaria.

Passaggio 6. Controllare la finitura superficiale

Controllare periodicamente la finitura superficiale delle facce di tenuta utilizzando un profilometro o un comparatore di finitura superficiale. La finitura superficiale desiderata per la maggior parte delle tenute meccaniche è compresa tra 1 e 3 bande leggere di elio, che corrispondono a una rugosità superficiale media compresa tra 0,05 e 0,1 micron Ra.

Passaggio 7. Pulire e ispezionare

Una volta ottenuta la finitura superficiale desiderata, pulire accuratamente le facce e i componenti della tenuta con un solvente idoneo per rimuovere eventuali particelle abrasive. Ispezionare le superfici lappate per verificarne consistenza e planarità.

Passaggio 8. Rimontare la tenuta meccanica

Rimontare con attenzione la tenuta meccanica, assicurandosi che tutti i componenti siano correttamente allineati e posizionati. Seguire le istruzioni del produttore per l'installazione e il serraggio del pressacavo e di altro hardware.

Passaggio 9. Testare e regolare

Dopo l'installazione, testare la tenuta meccanica in condizioni operative normali. Verificare la presenza di eventuali segni di perdite o rumori insoliti. Se necessario, apportare piccole modifiche alla pressione della molla o ad altre impostazioni per ottimizzare le prestazioni della tenuta.

YouTube video

Vantaggi della lappatura

  • Prestazioni di tenuta migliorate: Garantisce una tenuta ermetica e senza perdite tra i componenti fissi e rotanti.
  • Maggiore durata della guarnizione: Riduce l'usura sulle facce di tenuta.
  • Affidabilità migliorata: Riduce al minimo il rischio di cedimento prematuro della guarnizione.
  • Costi di manutenzione ridotti: Riduce le spese associate alla sostituzione delle guarnizioni e ai tempi di inattività non programmati.

Domande frequenti

Quanto dura il processo di lappatura?

La durata della lappatura dipende dal materiale della guarnizione e dalla finitura superficiale desiderata, ma generalmente richiede dai 15 ai 60 minuti.

È possibile lappare tutti i tipi di tenute meccaniche?

La maggior parte delle tenute meccaniche può essere lappata, ma alcune tenute specializzate possono richiedere metodi di lucidatura diversi o avere raccomandazioni specifiche del produttore.

Con quale frequenza è opportuno lappare le tenute meccaniche?

Le tenute meccaniche devono essere lappate durante l'installazione iniziale e ogni volta che le facce della tenuta mostrano segni di usura, danni o maggiori perdite.

È possibile rilappare le tenute meccaniche?

Sì, le tenute meccaniche possono essere lappate più volte, purché le facce della tenuta abbiano materiale sufficiente e mantengano la planarità e il parallelismo.

Come faccio a sapere se la mia tenuta meccanica necessita di lappatura?

I segnali che indicano che una tenuta meccanica necessita di lappatura includono maggiori perdite, usura visibile o danni sulle facce della tenuta e prestazioni di tenuta ridotte.

Insomma

La lappatura è un processo cruciale per garantire il corretto funzionamento e la longevità delle tenute meccaniche. Creando una superficie liscia e piana sulle facce della tenuta, la lappatura aiuta a prevenire le perdite e prolunga la durata della tenuta.

Per ulteriori informazioni sulla lappatura delle tenute meccaniche o per discutere le vostre specifiche esigenze di tenuta, contattate oggi stesso il nostro team di esperti.

Scopri gli ultimi approfondimenti di Cowseal